Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - Sezione di Trieste

Viaggio al CERN

https://viaggioalcern.ts.infn.it

Home > 2011 > Guide e relatori

Guide e relatori

  • Stefano Belforte
    Istituto di appartenza: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
    Esperimento CMS
    Fisico sperimentale, Dirigente di Ricerca dell'INFN. Ha sempre lavorato ad esperimenti a collider adronici ad alta energia (CDF a Fermilab fino al 2005, CMS al CERN dopo). Ha esperienza di rivelatori di tracciatura (in particolare di silicio), di elettronica digitale e trigger, di calcolo e di analisi dati. Ha avuto incarichi di varia responsabilità nazionale e internazionale in entrambi gli esperimenti. Attualmente coordina l'attivitaà di Analysis Operations nel progetto di Calcolo di CMS.
  • Costanza Cavicchioli
    Istituto di appartenza: CERN
    Esperimento ALICE
    Ingegnere elettronico, ha conseguito il Dottorato in Ingegneria con una tesi sullo sviluppo e il commissioning di un sistema di trigger per il rivelatore a pixel di ALICE e sull'ottimizzazione dei suoi parametri di funzionamento. Attualmente lavora al CERN per l'upgrade di ALICE, occupandosi in particolare della progettazione di sensori CMOS per il sistema di tracciamento centrale dell'esperimento.
  • Silvia Dalla Torre
    Istituto di appartenza: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
    Esperimento COMPASS
    Dirigente di Ricerca dell'INFN, ha partecipato a numerosi esperimenti di fisica adronica, fra i quali attualmente l'esperimento COMPASS. È responsabile del progetto del rivelatore RICH di tale esperimento. È membro di comitati scientifici nazionali ed internazionali.
    Ha organizzato la conferenza internazionale sui rivelatori RICH, tenutasi a Trieste nell'ottobre del 2007. Dal 1º gennaio 2009 è direttore della Sezione INFN di Trieste.
  • Gianrossano Giannini
    Istituto di appartenza: Università degli Studi di Trieste
    Esperimento PSIHO
    Professore ordinario di Fisica Nucleare e Subnucleare dell'Università degli Studi di Trieste. Associato alla Sezione INFN di Trieste, ha svolto attività di ricerca in Fisica Sperimentate delle Particelle Elementari, in Italia, Svizzera, Francia, Inghilterra e USA, presso acceleratori, laboratori sotterranei e reattori nucleari. Si è occupato di particelle, neutrini, raggi cosmici ed inoltre di applicazioni della fisica particellare .
  • Massimo Lamanna
    Istituto di appartenza: CERN
    Information Tecnology/GRID
    È fisico sperimentale con particolare esperienza nel calcolo/software per la fisica di alte energie. Si è formato presso l'Università di Trieste (Laurea e PhD) lavorando nel campo della fisica adronica. A partire dalla fine degli anni 80, ha partecipato con l'INFN Trieste ad una serie di esperimenti al LEAR (Low Energy Antiproton Ring) ed allo SPS del CERN. Nel 1998 si è trasferito al CERN presso il dipartimento IT (Information Technology). Ha coordinato lo sviluppo del software dell'esperimento COMPASS. Contribuisce ai progetti LCG (LHC Computing Grid) e EGEE (Extending Grids for EsciencE) per i quali ha coordinato diverse attività in contatto con fisici LHC e ricercatori di altre discipline (biologia, telecomunicazioni, fisica teorica, etc...). Attualmente coordina lo sviluppo del software per il calcolo distributo dell'esperimento ATLAS all'LHC.
  • Anna Martin
    Istituto di appartenza: Università degli Studi di Trieste
    Esperimento COMPASS
    Professore associato nel settore Fisica Sperimentale all'Università di Trieste. Associata alla Sezione INFN di Trieste, ha sempre svolto l'attività di ricerca in Fisica Sperimentale delle Particelle Elementari. Nell'ambito dell'esperimento COMPASS è particolarmente interessata alle misure relative allo studio della struttura di spin dei nucleoni e all'interpretazione fenomenologica dei risultati.
  • Elena Rocco
    Istituto di appartenza: CERN
    Esperimento COMPASS
    Laureatasi a Trieste con una tesi sul progetto di upgrade del rivelatore RICH dell'esperimento COMPASS, ha conseguito il Dottorato in Fisica presso l'Università di Torino discutendo la tesi su un nuovo rivelatore a gas di singolo fotone progettato per applicazioni Cherenkov ad immagine (RICH). Attualmente ha un contratto post-doc al CERN.
  • Massimo Venaruzzo
    Istituto di appartenza: Università degli Studi di Trieste
    Esperimento ALICE
    Laureatosi a Trieste con una tesi sui rivelatori a microstrip di silicio per il tracciatore interno dell'esperimento ALICE, ha conseguito il Dottorato in Fisica presso l'Università di Trieste discutendo la tesi sulla ricostruzione della risonanza strana Sigma(1385) come strumento per lo studio della dinamica del Plasma di Quark e Gluoni, oggetto di studio di ALICE. Attualmente ha un contratto post-doc al con l'università di Trieste e come Associate presso il CERN.
© 2006-14 I.N.F.N. - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Marchi e immagini appartengono ai legittimi proprietari.
Politica sulla privacy
Ultimo aggiornamento:  15/10/2014